PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

8 aprile 2008

dove siete?

pronti per un autotest politico? cliccate qui

18 commenti:

  1. Not found . Error 404 . Questo è quanto io leggo .

    RispondiElimina
  2. sistemato. ora funziona...

    RispondiElimina
  3. Sinistra critica e Per il bene comune non godevano di sondaggi superiori a Forza Nuova , che , a differenza loro , avrà comunque un europarlamentare dal 14 aprile . Scelta democraticamente non sopraffina dei simboli presenti , dunque .

    RispondiElimina
  4. Chiedo scusa se svio momentaneamente l'argomento ma, nel post in cui era linkata l'immagine di Fonzie, io avevo commentato chiedendo di aprire un dibattito sul tema delle intercettazioni telefoniche, con le quali vengono vessati alcuni inermi cittadini; a tale proposito, mi sorge spontanea, una maliziosissima domanda: come fa, una persona di mia conoscenza, a sapere che, il sottoscritto, si sente spesso con un certo politico locale? Tra queste due persone non vi è alcun rapporto ed io non gliene ho mai parlato! Io temo solo che, se mia madre scoprisse l'eventualità del mio cellulare intercettato, le prenderebbe un colpo e certi "raffinati intellettuali" (!) di sua conoscenza, arriverebbero persino ad accusarmi. Per la serie: "ti sei fatto intercettare!"

    RispondiElimina
  5. per Grisero
    ma sei sicuro che non intercettino invece il tuo amico politico? che ne dici della proposta di Berlusconi di sottoporre periodicamente i p.m. a controlli sulla loro salute mentale?

    RispondiElimina
  6. ma se non fosse per le eventuali implicazioni con le successive elezioni regionali, c'è qualcuno qui in VDA a cui interessa il nome dei due nostri parlamentari che andranno a Roma (a parte i diretti interessati, ovviamente)?

    RispondiElimina
  7. Io sono finito molto in alto e abbastanza a sinistra . Ma ci sono quesiti sulla cui risposta ci sarebbero da fare dei distinguo .

    RispondiElimina
  8. Mio caro Bruno, mio nonno paterno arrivò ad Aosta, nel 1937, in qualità di Pretore e, negli Anni '50, fu presidente del Tribunale (la dizione esatta, però, non la ricordo). La verità è che, Berlusconi, sta di nuovo sbroccando, proprio come due anni fa: un minimo di rispetto delle forme, almeno! Certo, non si può però nascondere che, la Magistratura italiana, abbia una certa accondiscendenza, verso la Sinistra. In ogni caso, a mé interessa eccome, il nome dei due parlamentari che la Valle d'Aosta eleggerà domenica (a proposito, avete notato che Fosson assomiglia a Casini?!)

    RispondiElimina
  9. Per Alberto: ma perchè metti l'accento sul pronome me?
    Sulle elezioni diverse cose da osservare: ci ritengono stupidi ed allora vai con questa polemica sulle schede elettorali.
    Secondo punto: in tv ti fanno vedere che si fa la croce sul quadratino con i tratti che escono dal quadratino stesso, ma indicare invece che la croce deve stare DENTRO il quadratino per evitare discussioni e semplificare la vita a chi fa lo scrutinatore, no?
    Terzo punto: perchè in VDA invece la croce va fatta sul nome se tanto c'è un solo nome per simbolo? E perchè mettere il nome? Non si poteva fare come nel resto d'Italia? Perchè introdurre questo elemento di confusione ulteriore?
    Quarto punto: se Berlusconi parla del voto utile nel resto d'Italia, come giustificate in VDA la presentazione di una lista che si sa che non ha i numeri per poter competere con il Galletto?
    Comunque Veltrusconi mi ha proprio stufato.

    RispondiElimina
  10. sia qui che nel resto d'Italia, saranno le donne a determinare il risultato: il numero delle elettrici è infatti molto superiore a quello degli elettori. E la maggioranza delle donne, come ognun sa, vota con criteri molto diversi rispetto a quelli maschili. Il fatto che il "fighetto" Fosson somigli molto al "fighetto" Casini potrebbe perciò essere determinante qui in VDA. Non a caso, forse, abbiamo anche un altro "fighetto": Perron, che tutti (i maschietti per lo meno)ammettono essere un personaggio politicamente insighificante, per non dire nullo. Ma mamme, nonne e ragazzine lo voteranno senz'altro, come voteranno Fosson. E' triste, ma è così.
    Se diamo retta alla Santanché, in merito alle pari opportunità, la situazione sembra invece molto migliore qui che nel resto d'Italia. Le "cretine" (la definizione è della Santanché), per lo meno nei posti di responsabilità della pubblica amministrazione, abbondano.
    Si dica quel che si vuole, le donne hanno sempre una carta in più da giocare: la schedina, e la usano, soprattutto adesso che i concorsi praticamente li hanno aboliti.
    Anche qui è triste, ma è così.
    E adesso ditemi quel che vi pare.

    RispondiElimina
  11. ah se si guarda quello,certo sono fighetti.Ma se vogliamo solo l'aspetto fisico e il fascino siamo ben messi.anche Nicco ha il suo fascino o no?La differenza forse è anche che i due candidati del Galletto non si fano tutti i negozi di Aosta x racimolare,mendicare qualche voto...

    RispondiElimina
  12. Io sono stato collocato tra PCdL e SC, Ne sono stato un po' sorpreso ma neanche poi tanto. W Marx.

    RispondiElimina
  13. Una donna intelligente mi disapprova per quel che ho scritto più sopra, ritenendola una generalizzazione sulle donne e facendomi presente che ci sono anche tante donne preparate e intelligenti. Sono completamente d'accordo con lei. La mia era una "constatazione": purtroppo a queste donne preparate ed intelligenti molti uomini, deputati a scegliere, preferiscono altre con altre caratteristiche.

    RispondiElimina
  14. Karl Marx era ingenuamente convinto che proletari fossero dotati di cervello pensante: purtroppo è riuscito a convincere milioni di persone che fosse vera questa pia illusione! Io ho smesso di dare retta alla Sinistra nel '92, quando ho verificato che il proletariato è somaro, andando a cozzare con la testa (e adesso, mi raccomando, diamo la stura agli insulti "progressisti").

    RispondiElimina
  15. W La Repubblica : al senato per la VdA non ha messo il simbolo del raggruppamento con l'UV , solo lo scritto .

    RispondiElimina
  16. La Repubblica il giornale, ovviamente.

    RispondiElimina
  17. Chiedo scusa se svio nuovamente dai temi proposti, ma mi piacerebbe sapere la seguente(sempre maliziosissima!) cosa: è possibile che, uno o più uomini politici, allo scopo di danneggiare un loro avversario (non necessariamente politico), facciano indebite pressioni sulla banca presso cui, il personaggio in questione, ha un conto corrente, in modo tale che, a costui, vengano consigliati degli investimenti sbagliati, al fine di procurargli una perdita economica? In teoria, ogni istituto bancario, dovrebbe avere la propria deontologia professionale...

    RispondiElimina
  18. non lo credo.
    che qualcuno ti sputtani perché più difficilmente una banca ti faccia credito è possibile. che qualcuno abbia il potere di farti avere credito per il quale non possiedi garanzie sufficienti è possibile. che però qualcuno abbia il potere di farti fare da professionisti degli investimenti sbagliati apposta, francamente non lo credo.

    RispondiElimina