PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

21 marzo 2008

"un circolo di deficienti..."

La fuga in avanti di Stefano Presa si è incagliata ieri sera durante il comizio del PDL ad Aosta. Commentando il Presa-pensiero sul voto utile ("votate Fédération, se no nous affossons Fosson"), l'ex-ministro Claudio Scajola ha delegittimato la presa di posizione di Presa definendo il circolo della Libertà di Presa a Courmayeur "un circolo di deficienti".
Presa non l'ha presa fingendo di non essersela presa. Se l'è presa. Ha abbandonato il De La Ville precipitosamente e, appreso che non fa più presa neppure su Maria Vittoria Brambilla, parrebbe aver mollato la presa proprio quando credeva di aver compiuto un'impresa.

Chissà se Lavoisier, chimico leader della Fédération, sosterrà ora che non si tratta di un grosso problema, ma solo di un grosso equivoco. Antonio Grosso sarebbe costretto a ribattere di non essere né grosso né equivoco.

12 commenti:

  1. bruno courthoud22 marzo 2008 12:09

    attenzione ai chimici, soprattutto quelli poco competenti! Molti, a forza di fare intrugli, son già saltati per aria!

    RispondiElimina
  2. solo uno, proprio specialista di esplosivi, ci ha lasciato il premio Nobel.

    RispondiElimina
  3. bruno courthoud22 marzo 2008 13:49

    Auguri di buona Pasqua a tutti i frequentatori di appropò (ricevo la posta, ma non riesco a trasmetterla: colpa del server, mi dice il messaggio).

    RispondiElimina
  4. bruno courthoud22 marzo 2008 13:51

    Tanti auguri, ovviamente, anche a Eddy Ottoz.

    RispondiElimina
  5. fantastico commento Eddy. Ho però il sospetto che la madre dei deficienti e degli statisti che fanno statistica sia sempre incinta. Vediamo chi è il prossimo deficiente. Intanto il pensiero va agli amici del circolo della Libertà di Courmayeur che spero nominino presto un nuovo presidente.Sarebbe un bel regalo di Pasqua

    RispondiElimina
  6. sono d'accordo sul fatto che la mamma dei deficienti sia sempre incinta, ma non è che la mamma dei paraculi scopi poi così poco.

    RispondiElimina
  7. inoltre non si tratta di un mio commento, bensì semplicemente di quanto ha dichiarato Claudio Scajola, a parte i miei innocenti calembours aggiunti per condire con un pizzico d'ironia.

    RispondiElimina
  8. è la tua incredibile ironia e il condimento che mi ha allietato questo pomeriggio pre pasquale.

    RispondiElimina
  9. la mia non è stata una giornata lieta, ma è un'altra storia.

    RispondiElimina
  10. Presa prende probabilmente "ossigeno" da Federation ( inclusi un paio di frustrati fuoriusciti da Forza Italia) ed esercita la sua turpe influenza su un branco di "deficienti" che non hanno la minima idea di quanto inutile danno possono portare alle forze liberali e democratiche di questa regione.

    RispondiElimina
  11. Federation sta giocando con le ultime carte la sua vocazione ad aggregarsi alla greppia. Pensa ancora di fare "Presa" su un certo tipo di elettori.
    Chi sono e che cosa vogliono? Probabilmente i loro elettori non lo sanno ......

    RispondiElimina
  12. La Brambilla è una che approfitta malamaente delle persone e in linea di principio se ne frega di tutti , pur di mentire (come è il suo solito). Andrebbe bene da un'altra parte politica....
    Ha dichiarato a Libero che il Sindaco di Courmayeur è un iscritta dei Circoli e quindi ha dichiarato il falso.
    Ha detto che i Circoli della Libertà hanno conjquistato il Comune di Courmayeur e questa è un'altra menzogna. Tutti sanno che il Comune è andato all'Union e che ci sono solo un paio di Consiglieri riconducibili a Forza Italia.
    Quindi siamo di fronte ad una pataccara.
    Che ne è stato delle circa 2000 stanze prenotate a Courmayeur? Disdette precipitosamente la settimana prima dell'evento!
    Chi paga l'affitto della sede e la segreteria del Circolo?
    Non sicuramente le quote di iscrizione del Circolo.....
    Ma allora....che cosa vuole questo Presa????

    RispondiElimina