PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

30 maggio 2008

ici uahlim

richiesta nei commenti, ecco la pagina di uahlim dedicata alle elezioni regionali di domenica scorsa.

32 commenti:

  1. Uahlim possiede intelligenza e preparazione ampiamente superiori agli unionisti medi . Uahlim ha votato tenendo presente allo zero per cento la politica , come risulta dalle motivazioni qui addotte . Figurarsi le motivazioni degli unionisti medi . Hanno voti , i rossoneri , ma non hanno altro .

    RispondiElimina
  2. il termine "ici" è sia un palidromo che un ambigramma naturale di tipo lago, che una odiosa tassa che ha tolto il tuo mouvement :-), grazie Eddy per sta figata di accostamento nel titolo con il mio nome, a questo tuo post.

    RispondiElimina
  3. certo, ma per per il puntino della i minuscola può essere ruotato su un solo asse, e per l'asimmetricità della c perde ancora di più.

    RispondiElimina
  4. Si, l'ici andava messo tutto in Maiuscolo perchè fosse a simmetria lago, maiuscole che come tu ben sai io detesto, essendo pigro di natura e non volendo quindi allungare un dito sul caps-lock. Ti ringrazio infine di aver scritto uahlim tutto in minuscolo, proprio come va correttamente scritto secondo me. Spesso, per una forma di rispetto me la mettono chiamandomi Uahlim al posto di uahlim come io invece adoro essere chiamato.

    RispondiElimina
  5. La c è simmetrica orizzontalmente (simmetria l'ago), ossia il riflesso della C su un lago è sempre una C, non è vero che sia priva di simmetria. Così pure una grande I maiuscola, e quindi anche la scritta ICI tutta intera, riflessa in un lago è sempre ICI.

    RispondiElimina
  6. Alberto Grisero - Aosta30 maggio 2008 16:37

    Condivido, sostanzialmente, quanto scritto dall'Anonimo: a differenza di quanto accadeva nella Prima Repubblica (solo nella Prima?!) qui siamo, addirittura, al di sotto del voto di scambio clientelare. L'Union Valdotaine, infatti, viene votata anche per una forma di pigrizia mentale: evidentemente, pensare è faticoso!

    RispondiElimina
  7. Ed ora piccola domanda ai nostri piccoli elettori e lettori : chi è il pedone bianco che ha mangiato la Regina nera CaverJong facendo dare il matto al Re bianco Louvin? Matto peraltro affogato per colpa di collaboratori troppo ligi, come direbbe Courthoud, il massimo della libidine, scacchisticamente ed unionisticamente parlando...

    RispondiElimina
  8. @Alberto Grisero: Io sono pigro e ne sono fiero, è in nome dI questa pigrizia che mi sto sbattendo un casino per tenere in ordine la mia vita lavorativa e non, e per rispetto verso l'altrui pigrizia. Viva l'otium, abbasso il negotium!!! Ma il mio comportamento singolo non ha niente a che fare con le motivazioni del comportamente degli altri: io sono io, che gli altri si fottano. E le motivazioni alla base del mio voto non sono affatto superficiali, almeno per me che ho vissuto per trent'anni in quella merda di prigione chiamata fobia sociale. E dopo 30 anni di galera e di pensiero filosofico o pseudo-tale, sì, per me pensare stanca e preferisco la fica, l'arte, il bello del creato (od increato per chi non crede) e vederepiù spesso sul peuple valdotaine le foto di Emily Rini.

    RispondiElimina
  9. E dopo l'ultimo commento qualcuno ha anche il coraggio di dire che costui è intelligente?

    RispondiElimina
  10. bruno courthoud1 giugno 2008 11:33

    per eddy
    al di là del tuo risultato personale e del parere "ufficiale" del PdL, è possibile conoscere il tuo parere personale sul risultato delle elezioni? Grazie.

    RispondiElimina
  11. bruno courthoud3 giugno 2008 12:17

    per eddy
    a che cosa stai pensando?

    RispondiElimina
  12. bruno courthoud3 giugno 2008 12:22

    gli organi di stampa ci informano che il casinò sta colando a picco (perché, viste le premesse, qualcuno si aspettava qualcosa di diverso?): probabilmente è colpa dei croupier, che, malpagati e a corto di mance, non sono abbastanza efficaci ed efficienti.
    op, senza accorgermi sono andato fuori tema. Chiedo scusa.

    RispondiElimina
  13. sono a Roma, riunione di Giunta Coni. ricominciata la vita normale. E' il mio compleanno. Il casinò pencola tra i suoi tre ruoli conflittuali: tesoretto elettorale, serbatoio di lavori socialmente utili, azienda che dovrebbe funzionare.
    tutto qui.

    RispondiElimina
  14. più tardi il parere sulla tornata elettorale.

    RispondiElimina
  15. la supersintesi dice comunque:
    preoccupante
    o, se preferite,
    inquietante

    RispondiElimina
  16. Alberto Grisero - Aosta3 giugno 2008 16:01

    Egregio Eddy Ottoz, anzittutto, auguri per il suo 64° compleanno, poi, vorrei fare una domanda maliziosa (da leggersi, quindi, tra le righe) a lei e all'amico Bruno Courthoud: secondo voi, c'è la possibilità di cambiare "in corso d'opera" questo stato di cose, oppure dobbiamo tenerci il Consiglio Regionale appena eletto, per i prossimi 5 anni? Premesso che, solo in una provincia delle banane, si possono eleggere 28 consiglieri su 35, appartenenti ad improbabili "Partiti autonomistes"...

    RispondiElimina
  17. a proposito di casinò...nel programma della coalizione autonomista UV Fed SA c'era, anzi c'è, una bella soluzione per il carrozzone.....ampliare il parcheggio esistente....wow..cavolo che soluzione, eggià, avranno pensato i vertici dei partiti, se aumentiamo i parcheggi aumentano le persone...eh si...è matematico....oh mamma mia che soluzione...in che mani siamo.....svegliaaaaaaaa !!!

    RispondiElimina
  18. Ma va là, IPOCRITA!!! Cosa vuoi che ci sia di inquietante? Sarebbe stato inquietante se la gente avesse votato chi fa sterili polemiche su presunte accumulazioni di ruoli non sapendo distinguere tra ambito personale ed ambito istituzionale o chi prima afferma pubblicamente che sul web il diritto di espressione va tutelato sempre e poi sporge querele contro il sottoscritto. E' inquietante se non hai da mangiare, è inquietante se soffri di fobia sociale, è inquietante se bevi acqua naturale in bottiglia anzichè acqua del rubinetto. Ma i risultati elettorali sono inquietanti solo per il fatto che qualcuno li giudica inquietanti. E' inquietante la maleducazione di Perrin che giudica gli elettori in mano all'union e che avrebbero sistemato dei conti con lui. Molte cadute di stile sono inquietanti, come la tua, e come la tua giustificazione: così fan tutti... come ai tempi di tangentopoli, od ai tempi del terzo reich, così facevan tutti: la banalità del male o della caduta di stile. Tu mandandoci il tuo santino hai offeso la nostra intelligenza, e la tua: questo sì che è inquietante: ti facevo più intelligente e rispettoso degli altri.

    RispondiElimina
  19. non perdere il controllo, uahlim...

    se il mio santino era offensivo (?), dimmi in che cosa fosse più offensivo dei milioni (milioni) di santini tradizionali. Vuoi parlare dei parabrezza? Dei negozi? Delle discoteche? Di quello che vuoi?
    Diciamo che c'è santino e santino: quelli di chi ti piace sono buoni, quelli di chi non ti piace sono nok.
    E poi, ipocrita perché?

    RispondiElimina
  20. bruno courthoud4 giugno 2008 10:51

    continuiamo, da secoli e secoli, ad essere un popolo di vassalli, di servi, di hommes liges. A quasi tutti piace così. La tradizione (molto autonoma) continua (e continuerà senz'altro per i prossimi cinque anni, inutile farsi delle illusioni).

    RispondiElimina
  21. Caro uahlim,
    in un mio precedente commento su altro post, avevo già fatto mio il pensiero inquietante espresso qui da eddy.

    Non trovi inquietante che un pregiudicato abbia ricevuto quasi 14000 preferenze?
    Non trovi inquietante che egli sia stato clamorosamente trombato alle politiche la volta scorsa e che poi abbia ottenuto qui questo risultato?
    Non trovi inquietante che ciò sia possibilmente dovuto al controllo delle preferenze che, invece, alle politiche non può effettuarsi?
    Non trovi inquietante che per potersi candidare il soggetto abbia pagato la multa di 480.000,00 euro attraverso la riscossione del fondo vitalizio dei consiglieri (quindi da tutti gli altri pagato) non tirando fuori 1 euro di tasca propria e anzi guadagnandoci?

    Ma forse hai ragione, inquietante non basta assolutamente a descrivere il fenomeno. Potremmo aggiungere deprimente, vergognoso, assurdo, incoerente, fino ad arrivare a drammatico.
    Ma poi pensiamo alle assunzioni in Regione, alla destinazione delle case popolari, agli appalti, alle emergenze (l'esondazione sembra arrivata apposta), alle graduatorie dei mutui della Finaosta, alla CVA, alle spese di rappresentanza, ai contributi ai giornali che ne minano l'obiettività, eccetera eccetera. Basta così? No perchè si potrebbe andare avanti con una lista lunghissima.
    Uahlim, non sei cieco, quindi non farlo e cerca di guardare al di là di un 'partito preso'.

    RispondiElimina
  22. Alberto Grisero - Aosta4 giugno 2008 16:03

    Continuare cos� per i prossimi 5 anni? Non � detto, mio caro Bruno: ti ricordi di Tangent�poli? Era il periodo '92-94, e, volendo cercare il pelo nell'uovo, anche Calciopoli ha affossato una squadra invincibile. Certo, in entrambi i casi, si � trattato di complotti comunisti (quelli sono sfigati a prescindere!) ma, qui in Valle d'Aosta, sarebbe sufficiente che la Magistratura facesse, semplicemente, il proprio dovere (io potrei, personalmente, darLe qualche dritta) e il sistema locale verrebbe rivoluzionato.

    RispondiElimina
  23. Quelli di chi mi piace NON mi sono stati dati, tutto qui. Caveri non s'è permesso di mandarmi per mail nessun santino, eppure il mio indirizzo e-mail ce l'aveva. Roberto Mancini non s'è permesso di mandarmi per mail nessun santino, eppure anch'egli il mio indirizzo e-mail ce l'aveva, Parfait Jans ha il mio indirizzo mail ma non s'è permesso di mandarmi alcun santino. L'UNICO che ha mandato santini a persone od indirizzi che conosci per altri motivi sei stato tu, caro Eddy. Mi spiace dirtelo ed aprirti gli occhi, ma è così.
    E come dice Vasco ORMAI E' TAAARDI.
    Perchè il santino va bene mandato "a tutte le famiglie", ma non "ad personam", non s'usa più, perchè ad personam significa trattare le persone da minus habens.
    O tempora o mores, diresti, ma è così.

    RispondiElimina
  24. Chamen Michel4 giugno 2008 20:22

    Beh contro Perrin è stata una vendetta personale.E che la gente è in mano all'Union lo si è visto con i 13000 e fischia voti dell'Impeatore...

    RispondiElimina
  25. Caro Eddy, io non sto perdendo affatto il controllo. Ho solo constatato che mandare un santino a chi si conosce è la dimostrazione di disistima, di considerarlo un numero qualunque. Tu conosci le mie idee politiche, cosa mi mandi il santino a fare? Un macellaio del mio paese lo stesso, mi fa: vota il pdl. Io gli faccio: ma se lo sai che ho la tessera dell'uv. E lui mi risponde: fa lo stesso... ma per chi mi hai preso? penso. Fa lo stesso? Se mi impegno pubblicamente per un partito o per un gruppo, poi fa lo stesso se vogo contro con il voto segreto? Ma per chi ci prendete? Per cosa ci prendete? Questa la disistima che hai verso di me, Eddy, a mandarmi il tuo santino? Pensi che basti il tuo santino a farmi cambiare idea? Sì, in un certo senso (forse contrario a quello da te auspicato), è bastato.
    Ciao, il controllo l'hai perso tu, delle tue mailing list, non certo io. Od era una maniera a tuo modo fine per alludere alle mie avventure psichiatriche? Bonjour finesse, allora, per rimanere un filino anche francofoni.

    RispondiElimina
  26. Diciamo che è anche il MODO di dare il santino, specie a dei conoscenti, sia pure conoscenti solo via web, che m'ha dato fastidio. Potevi semplicemente proporti scrivendo, mi conoscete, se siete interessati a votarmi, per agevolarvi, vi ricordo che sono candidato sotto la tal lista con il tal numero, ve lo ricordo per vostra comodità e PER COMODITA' DI CHI SCRUTINA che è AGEVOLATO SE METTETE IL NUMERO AL POSTO DEL NOME. Non come hai fatto tu: sembrava ed era invadente come la pubblicità dei pannolini all'ora di cena. Avresti potuto anche suggerire di mettere i numeri di più preferenze in ordine crescente, se tutti facessero così i tempi di scrutinio si abbasserebbero ulteriormente, ed anche la probabilità di sbagliare.

    RispondiElimina
  27. uahlim,
    permettimi di risponderti privatamente. ho cercato di spiegare qui la cosa, non di giustificarla o di pretendere che sia stata una buona cosa o altro. solo di spiegarla. continuo e, spero, concludo in privato. c'est mieux.

    RispondiElimina
  28. uahlim,
    cerchiamo di essere obiettivi per favore.
    Critichi eddy per il santino elettronico (molto simpatico tra l'altro) mandato alla sua mailing list, ma non critichi l'uv che ha mandato propaganda elettorale in tutte le buche delle lettere indistintamente dalla fede politica dei destinatari?
    Spiegami la differenza per piacere perchè ho qualche difficoltà a coglierla.
    E non parlare di differenza ad familiam e ad personam perchè i due metodi di comunicazione sono per forza differenti non esistendo una mail famigliare nè una buca per lettere personale.
    Tra l'altro il santino elettronico non inquina e può essere facilmente eliminato senza residui né fastidi, al contrario di quelli cartacei che danneggiano l'ambiente e minano quindi la nostra salute.
    Secondo me invece è stata un'idea geniale e divertente, che gli altri non hanno avuto.

    RispondiElimina
  29. www.tortugatv.org5 giugno 2008 12:18

    Ma che commenti del cavolo sul santino di eddy : era giusto inviarlo , è ebete porre tale invio sotto la lente di ingrandimento , sottintendendo quasi che dal giudizio su tale santino dipenda il superamento della fame in Africa .

    RispondiElimina
  30. @viva3voltelatortugatv.org:
    La differenza sta nel dare un santino a cani e porci ossia ad inviarlo a TUTTE LE FAMEILLE, e si fa, ma di solito si manda un programma, non solo un santino, e tra il mandarlo ad un conoscente, cosa che invece non si fa. A mio avviso, poi se tu essendo conoscente di una persona sei contento di essere trattato come un mero target di mercato... a me non fa piacere questo e giudico chi lo fa, essere un coglione. Non ha osato fare così nessuno con me, tranne Eddy. Anzi, con un unionista ho dovuto chiederglieli io i santini ma non ne aveva dietro da darmeli. Poi il mio è un giudizio puramente estetico e DI STILE: per me una cazzata del genere rappresenta una manca di stile. E pare che non sia stato l'unico a pensarla così.

    RispondiElimina
  31. www.tortugatv.org5 giugno 2008 15:49

    Uahlim : uno in campagna elettorale fa , fa e ancora fa . Non pensa cioè a come ci si comporta a Oxford . Uno spedisce senza vivisezionare prima le caratteristiche dei riceventi . Chi riceve , deve comunque gradire perchè significa che il candidato l'ha tenuto informato sulle sue metodiche . Credo che un 4% dei riceventi abbiano poi votato eddy perchè quel 21 che appare e sparisce a qualcuno resta impresso . Tu Uahlim hai giudicato da sopra le parti ciò che va interpretato nell'ottica del candidato preso dai tanti impegni e , nel caso di eddy , forse col timore che la non elezione lo deturpasse agli occhi del mondo : non so come interpretare altrimenti il suo SONO STATO TROMBATO se non come esternazione che dimostra l'aver vissuto una esperienza internamente tormentata ( anche se tra i trombati non va catalogato lui , ma persone tipo chi pranzò con lui la settimana scorsa alla Grotta Azzurra ) .

    RispondiElimina
  32. Alberto Grisero - Aosta5 giugno 2008 16:49

    Suvvia, quante ridicole storie, per un santino elettorale "ad personam"! In fin dei conti, è solo un modo per dimostrare simpatia. A proposito, egregio Eddy Ottoz, io, il suo santino elettronico, NON l'ho proprio ricevuto: avrebbe anche potuto fare lo sforzo di mandarmelo, visto il tempo che spendo, quasi ogni pomeriggio, sul suo blog (tra l'altro, io, avrei anche potuto "contraccambiare"!)
    Se non rientro nelle sue simpatie, non ha che da dirmelo, in maniera gentile ma chiara.

    RispondiElimina