PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

21 aprile 2008

l'orso Zambardino

un vecchio amico di sempre, Vittorio Zambardino, compagno di attraversamento del deserto giornalistico dall'atletica alla rete, oggi internet guru del gruppo editoriale L'Espresso, aveva linkato qui appropó fin dalle sue origini. Da segnalare, sul suo blog zetavu, un superpost di Alberto Berretti sulla criminalità nell'internet. Se il tema v'interessa, cliccate qui. E se trovate simpatico zetavu, fateci una capatina ogni tanto. Ça vaut la peine.

4 commenti:

  1. Alberto Grisero - Aosta21 aprile 2008 16:45

    A proposito dei reati commessi su Internet, nel sito più sfigato d'Italia, quello di Antijuve (un nome, una "garanzia"!) vengono postati, a cadenza pluri-quotidiana, dei messaggi che, non solo rasentano, ma "sfondano" il codice penale (ad esempio, indegne espressioni di scherno contro i morti, per lo più di "estrazione bianconera", oltre ad una volgarità stomachevole). Nonostante le mie ripetute rimostranze alla redazione, la vergogna non accenna a diminuire. Lei, egregio Eddy Ottoz, magari dopo avere visionato www.antijuve.com (cliccare, all'interno, su "commenti") che consiglio mi dà?

    RispondiElimina
  2. sono laico, non officio all'altare del calcio. Tu non delinquere e ti troverai sempre bene.

    RispondiElimina
  3. bruno courthoud22 aprile 2008 08:19

    per eddy
    cosa ne pensi della proposta "pattizia" di Caveri di mettere sotto tutela i responsabili dei blog e dell'informazione (pubblicano commenti e lettere di cittadini vari che alle volte non trovano altro modo di esprimersi: tutti matti!)?

    RispondiElimina
  4. ho messo più su uno specifico post in proposito.

    RispondiElimina