PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

20 agosto 2008

google olympics: day thirteen

emil zatopek: una lepre chiamata cavallo

5 commenti:

  1. GB 16 - USA 27, 'sti inglesi son tosti. Non sono proprio il popolo più simpatico del pianeta, ma bisogna ammettere che quando si mettono in testa di fare bene non li batte nessuno. Ho avuto modo di lavorare con loro in passato e devo dire che nel metodo, nell'organizzare il proprio lavoro, battono anche i tedeschi, God Save the Queen! PK

    RispondiElimina
  2. very, very tostissimi. capaci di trasfigurarsi addirittura, nel mile relay, quasi che abbiano affidato l'anima alla 4x400.

    RispondiElimina
  3. Alberto Grisero - Aosta21 agosto 2008 16:37

    Egregio Eddy Ottoz, questa mattina, facendo colazione, ho avuto il piacere di sentire il suo intervento olimpico a Cater-Sport, in onda su Radio 2-Rai. Mi permetto solo di darle un consiglio: la prossima volta, quando parla, a livello nazionale, della sua casa, specifichi che si trova alle porte di Aosta perché sennò, qualcuno potrebbe, legittimamente, scambiare Saint-Christophe per un sobborgo di Parigi o per un' isola della Polinesia Francese!

    RispondiElimina
  4. ogni tanto è lì che mi vorrei trovare

    RispondiElimina
  5. Alberto Grisero - Aosta22 agosto 2008 15:46

    Ah, dimenticavo, niente male, neppure l'autoironia, della serie: "La mia medaglia di bronzo risale ai tempi dell'Antico Egitto!"

    RispondiElimina