PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

24 gennaio 2008

più credito?

una grande opportunità per tutti:
cliccate sul logo MastelCard a destra

14 commenti:

  1. Francamente mi sembra che si stia esagerando a mettere alla gogna questa persona. Sarà che su questo punto sono particolarmente sensibile, ma dico a tutti: smettiamola, un bel gioco dura poco.

    RispondiElimina
  2. nessuna gogna, uahlim, ma con tutti gli insulti su cui qui passiamo sopra, un po' d'umorismo non guasta. Stiamo saldamente al di qua della frontiera che ci deve separare dal sarcasmo e dallo scherno persecutorio, ma non perdiamo il legittimo gusto di una satira tutto sommato abbastanza garbata.

    RispondiElimina
  3. nessuna gogna, uahlim, ma con tutti gli insulti su cui qui passiamo sopra, un po' d'umorismo non guasta. Stiamo saldamente al di qua della frontiera che ci deve separare dal sarcasmo e dallo scherno persecutorio, ma non perdiamo il legittimo gusto di una satira tutto sommato abbastanza garbata.

    RispondiElimina
  4. Bon ten vivre pa feun

    RispondiElimina
  5. Alberto Grisero - Aosta24 gennaio 2008 17:19

    Io ribadisco che il Governo Prodi 2 (il primo fu nella seconda metà degli Anni '90) non cade perché l'ha deciso Mastella ma perché lo hanno deciso, con 8 - OTTO! - buoni motivi, i Poteri Forti. Il leader dell'Udeur è certamente un personaggio provinciale, dedito al folk regionale (come Di Pietro, la Lega Nord e l'Union Valdotaine) ma, da buon democristiano, non è certamente fesso.

    RispondiElimina
  6. topo mangiagatti24 gennaio 2008 17:25

    Mastella va criticato per 25 ore al giorno e 8 giorni la settimana . Un paese del G8 non può bloccare la sua politica a causa di un guardasigilli che critica la magistratura e meriterebbe la tessera dell'uv sul campo . Piuttosto mi lascia perplesso il fatto che questa Mastelcard , che avevo già visto in precedenza su Affari Italiani , appaia appunto su A.I. dato il numero dichiarato di partecipanti al suo sondaggio sul politico che ispira più fiducia . Mi pare una faccenda che presenta analogie con quella di musumarra che ieri a La Stampa ha dichiarato che quell'espositore di foto caveriane che è l'unionista 12vda avrebbe 20mila contatti al giorno , quando Eddy ne ha avuti 25 mila certificatissimi in mesi e mesi !

    RispondiElimina
  7. Bah, topo di fogna, a parte che il blog di Eddy lo abbiamo avviato noi, vorrei capire cosa intendi per "certificati".
    Sai, il nostro quotidiano di informazione gratuita>, la nostra webradio, la prima in Valle d'Aosta, tre anni di notizie originali sulla Valle, probabilmente a qualcuno interessano, non solo in Valle ma anche nel resto del mondo.
    Siamo una regolare testata on line: noi le foto le realizziamo dove accadono le notizie e le pubblichiamo: non oscuriamo nessuno, a differenza di altri.
    Se non ti piace come lavoriamo puoi anche evitare di venire a visitare i nostri media. Cosa c'entri tutto questo con la vicenda Mastella lo sai solo tu, è molto facile insultare tutti...

    RispondiElimina
  8. Alberto Grisero - Aosta24 gennaio 2008 17:56

    Amico vicentino Magnagatti (e tope!) tu sei sufficientemente scafato per sapere che, Clemente Mastella, è soltanto il "braccio": la "mente", invece sta più in alto (védasi i miei post precedenti).

    RispondiElimina
  9. topo mangiagatti24 gennaio 2008 18:06

    Infatti con la vicenda mastella 12vda non c'entra nulla . A-B-C, dove A è mastella collegato ad affari italiani che è B e quest'ultimo lo collego , forse , a 12vda che sarebbe C per i motivi che andando su A.I. uno può , forse , dedurre . Eddy ha 100 contatti al giorno e sono visibili e qui uno può dire cosa vuole . 12vda conta su dichiarazioni non certificate da contatori visibili . Che , per ogni contatto con eddy , ce ne siano 200 per 12vda è quanto afferma chi ci lavora , in 12vda , ma chi ci lavora è parte in causa e per questo uno crede e ritiene certificati i contatti indicati da un contatore , contatore presente in appropò e non in 12vda .

    RispondiElimina
  10. Il Grande Orso25 gennaio 2008 09:58

    Mastella e 12vda magari non hanno nulla a che fare l'uno con l'altro, però sono entrambi interni alla medesima logica: il potere logora chi non ce l'ha.

    Mastella gestisce un grande potere ove ha molti servi e 12vda è serva di un grande potere.

    Sono uguali e contrari come scappare ed inseguire (sempre di correre però si tratta).

    L'Italia deve ancora fare molta strada sulla via della democrazie liberale, ieri al Senato intanto è stato fatto un passo avanti.

    RispondiElimina
  11. Certo che se la democrazia liberale la realizzeranno quelli che ieri al Senato hanno stappato champagne, divorato mortadella o gridato squallida checca al senatore Cusumano...

    RispondiElimina
  12. Il Grande Orso25 gennaio 2008 14:57

    Esattamente.
    E in amicizia con Bush e con chi gli succederà (speriamo Giuliani).
    Su AN ho alcune perplessità, ma UDC, FI e Lega hanno tutta la mia fiducia.
    Purtroppo in VDA le cose stanno un po' diversamente, non si può avere tutto vero?

    RispondiElimina
  13. Alberto Grisero - Aosta25 gennaio 2008 16:52

    Grande Orso ha un'altrettanto grande fiducia nella Lega Nord? Io, per fortuna, ce l'ho nell'Italia Unita. Durante la tanto vituperata Prima Repubblica, avevamo un Liberal-Socialista di nome Bettino Craxi, solo che i comunisti lo hanno fatto morire in esilio per invidia (anche se, francamente, il leader del Garofano ha anche scontato la propria scarsa dimestichezza con le pubbliche relazioni). Per quanto riguarda gli U.S.A. vedrei bene una sfida fra il nostro connazionale Giuliani (non più giovanissimo, però) ed Hillary Clinton.

    RispondiElimina
  14. Alberto Grisero - Aosta25 gennaio 2008 16:56

    Scusa, egregio Grande Orso, mi sono dimenticato di dirti che, secondo mé, Fini e Casini sono un po' più credibili, in quanto a cultura politica, rispetto a Berlusconi.

    RispondiElimina