PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

29 maggio 2007

né di destra, né di sinistra...




"Non sono né di destra né di sinistra, ma non vorrei mai, signor Commissario, che lei pensasse che sono di centro".


(Alberto Sordi, "Un italiano qualunque")

8 commenti:

  1. dalla colonna laterale, sposto progressivamente le citazinoi qui, dove mi sembrano più adatte.

    RispondiElimina
  2. Chi è? Marco Follini?
    il Mago

    lapostadelmago@email.it

    RispondiElimina
  3. bruno courthoud1 giugno 2007 13:50

    Il centro:
    può essere di due tipi:
    1) quello che vi arriva (al potere)per via rivoluzionaria (es. comunismo o fascismo) e una volta installatosi, occupa tutta la scena, ed in particolare il centro
    2) quello che vi si installa (al potere) per via democratica (es. DC, UV) il quale, pur escludendolo apertamente, ha la pretesa di rimanervi in eterno perchè ... è il centro.

    RispondiElimina
  4. ricordate la storia del birillo di Foligno?

    RispondiElimina
  5. E' un famoso editoriale di Scalfari su Repubblica, di anni fa. In sostanza, vado a memoria, diceva:
    "Il centro geometrico d'Italia è Foligno, e più precisamente lì in Piazza Centro d'Italia, in centro alla quale c'è un bar, in centro al quale c'è un biliardo, al centro del quale ci sono quattro birilli bianchi, al centro dei quali c'è un birillo rosso. Quel birillo è tutto tronfio, convinto di essere importantissimo, di essere addirittura il centro dall'universo. In realtà è solo un banalissimo birillino rosso da biliardo di cui non frega nulla a nessuno."
    La metafora di Scalfari era ovviamente politica.
    Tra l'altro va ricordato che a Rieti sono convinti che il centro geometrico d'Italia sia la loro città (non lontana da Foligno), hanno una piazzetta del Centro d'Italia, con un repere al centro, sotto un vetro blindato, per il ludibrio dei reatini e dei turisti.
    Che il centro d'Europa sia in Piazza Chanoux?

    RispondiElimina
  6. bruno courthoud1 giugno 2007 18:05

    o in piazza Deffeyes?

    RispondiElimina