PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

27 febbraio 2008

interessante per tutti

il punto sulla diffamazione a mezzo internet (cliccare qui)

16 commenti:

  1. se è la parte chiamata "court manchester" è cachemere.

    RispondiElimina
  2. bruno courthoud27 febbraio 2008 23:51

    Ho letto tutto. Non si parla delle virgolette. Dire ad es. che una persona che non lo è è latitante non è diffamatorio, basta mettere la parola tra virgolette, così: "latitante" e la parola non ha più il suo senso letterale (che senso avrà?). La cosa sembra talmente pacifica che il tribunale di Aosta ha archiviato la querela, senza nemmeno portarla in aula. Eddy, sei una "m....", non è diffamatorio, perché la parola tra virgolette non ha più il suo senso letterale. Quindi, non querelarmi, sarebbe tempo perso per te e faresti perdere tempo al tribunale.

    RispondiElimina
  3. Alberto Grisero - Aosta28 febbraio 2008 17:06

    Io, oltre a questo, frequento (spesso soltanto in forma passiva) due forum dedicati al calcio: quello dei tifosi juventini e quello detto Antijuve (sfigati!) Mentre nel primo, ogni commento passa al vaglio della redazione che decide, in maniera insindacabile, quanti e quali links pubblicare (per la durata di un solo giorno)
    nel secondo, invece, essendo totalmente privo di filtri, ognuno può scrivere la prima baggianata che gli passa per la mente e i risultati, francamente, si vedono... (sfigati!)

    RispondiElimina
  4. Alberto Grisero - Aosta29 febbraio 2008 17:28

    Egregio eddy Ottoz, è di oggi la notizia che Montezemolo (vedi Internet) vorrebbe Casini presidente del Consiglio per un Governo delle larghe intese: premesso che Berlusconi preferirebbe inciuciare direttamente con Veltroni, senza l'intermediazione di Pierferdy, lei cosa ne pensa?

    RispondiElimina
  5. Ad rivum eundem lupus et agnus venerant , siti compulsi ---- superior stabat lupus , longeque inferior agnus ..... Così la favola di Fedro . Il latino sarà inutile linguisticamente , ma prodigioso per rendere elitario il cervello .

    RispondiElimina
  6. alberto,
    penso che Montezemolo voglia tenere un piede in tre scarpe.

    RispondiElimina
  7. bruno courthoud1 marzo 2008 00:32

    oggi (domani il bis) politici e magistrati locali si sono seduti allo stesso tavolo in quel di Saint-Vincent per uno di quei convegni utili soltanto per chi li organizza. Proprio oggi che, dopo la scarcerazione del figlio di Riina per decorrenza di termini (Cassazione), Massimo Gramellini su La Stampa ha affermato che questo paese è ormai un circo Barnum a cielo aperto. Io sono per la separazione dei tavoli, anche ai congressi (e relativi pranzi o rinfreschi). O dobbiamo ricominciare dalla rivoluzione francese?

    RispondiElimina
  8. bruno courthoud1 marzo 2008 19:06

    ci sarà stato anche caveri (e tanti altri) a sentire la bonaudo che diceva che assumere o dare incarichi a raccomandati è reato? Quante Giunte in tribunale (dal 97 in poi)?

    RispondiElimina
  9. Alberto Grisero - Aosta2 marzo 2008 18:18

    Egregio Eddy Ottoz, la sua risposta su Montezemolo è superficiale e di parte: la verità sta nel fatto che, Confindustria, si fida più di Casini che di Berlusconi e di moltissimi compagni d'avventura di Veltroni.

    RispondiElimina
  10. egregio Alberto Grisero,
    la mia risposta su Montezemolo è la sintesi di un ragionamento piuttosto complesso, ma nelle mie intenzioni tutt'altro che superficiale e certamente non di parte. Esso richiederebbe spazio che in questo angusto spazio non esiste, ma che si riassume in: Montezemolo vorrebbe tenere il piede in tre scarpe.

    RispondiElimina