PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

4 novembre 2008

mica poi così male

ieri un fastidioso tifo giornalcalcistico ha sporcato la bella vittoria di Lewis Hamilton nel campionato mondiale piloti di F1, e la vergogna continuava stamane: un paio di giorni e chissà che cosa si scoprirà ancora su Glock. Oggi Barack Obama diventerà Presidente (almeno personalmente spero) e tutti i sondaggi paiono annunciarlo. La telenovela della metamorfosi di Alitalia in Cai e la vergognosa prova che sta dando di sé la corporazione dei piloti, comunque vada, firma o fallimento, rappresenterà un punto di svolta (di sveglia?) per questo paese. Il trenino di GardaCogne va in procura, ovviamente a prescrizione garantita, la funivia di punta Helbronner costerà 100 anziché 50 milioni (ma 100 basteranno poi?). Del CSV sono tutti soddisfatti, lo garantisce l'Ipr-Università de chez-nous. Di più: con lo stesso criterio, su una scala da uno a dieci, su cento abitanti di Aosta, ben 120 danno un bell'undici al loro Comune. Miracolo dei sondaggi.
In fondo, non va poi tutto così male.

2 commenti:

  1. Ueilà, ancora vivo?

    RispondiElimina
  2. bruno courthoud4 novembre 2008 18:25

    Ipr-Università: definizione azzeccata.
    Oltre al sondaggio di cui parli, laboratori per artigianato tipico locale(a quando uno per la fontina?), ecc.
    E Passerin che continua a lodare la bontà di una università "ben radicata nel territorio".
    Personalmente sono convinto che l'Ecole d'Agriculture sia, in questo momento, molto, molto migliore dell'Università.

    RispondiElimina