PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

5 novembre 2008

Barack Obama: le compte est bon

2.45: si considera definitivo il successo di Obama in Pennsilvania
3.21: fox tv (repubblicana) dà per perso l'Ohio per McCain
possiamo andare a dormire.

3 commenti:

  1. Il Grande Orso5 novembre 2008 08:42

    Scusa Eddy, mi piacerebbe capire perché facevi il tifo per OBAMA. Te lo chiedo da tifoso non pentito di John MCCAIN. Me lo spiegheresti in poche parole? Grazie. Il Grande Orso

    RispondiElimina
  2. Ci vorrebbe un Obama anche da noi, sia in Italia che in Valle d'Aosta.
    O per lo meno quello che rappresenta, IL CAMBIAMENTO.

    RispondiElimina
  3. Trovo gli USA, ancora una volta, esempio di grande senso dello Stato. Felicitazioni a Obama, onore a Bush, che si è dichiarato pronto ad accompagnare il nuovo presidente fino al 20 gennaio. Civiltà giovane quella yankee, ma che sa mettere gli interessi nazionali prima di tutto. Quando si perde normalmente si da' la colpa al mondo intero, McCain ha ammesso i suoi errori ed ha avuto parole di stima verso Obama, dichiarandosi pronto a collaborare sui grandi temi. Vero è che quando "brucia" brucia e il lavoro per il nuovo inquilino della White House non manca. Io frenerei comunque i facili entusiasmi, primo perchè il giovane presidente si troverà una tonnellata di problemi da risolvere nella stanza ovale e fuori, secondo perchè gli americani sono prima di tutto americani, inutile pensare che possano assomigliare agli europei, inutile invocae una "sant'Obama" per l'Italia e la VdA. Altra storia, altra cultura, altri problemi. Buon lavoro a Obama e speriamo che non faccia la stessa fine di JFK...

    RispondiElimina