PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

3 agosto 2007

i costi della politica: zibaldone

Copertina di oggi de L'Espresso:
"L'Altra Casta. Privilegi. Carriere. Stipendi. E fatturati da multinazionale. I conti in tasca ai sindacati."
Precedendo una volta tanto L'Espresso, nel preparami a fare il nostro discorso sui costi della politica (che mi servirà anche in autunno in Consiglio), avevo già considerato i sindacati tra gli elementi di costo da considerare. Avevo già messo giù un listone en vrac, che vi sottopongo in ordine alfabetico, quindi non d'importanza o di peso. Non tutti gli elementi sono da criticare o modificare. Giusto un flusso di pensiero inconscio sulle verifiche necessarie. Ho messo però per primi i consiglieri regionali per non essere tacciato di voler confondere le carte. Altri punti, elementi da aggiungere? Utile qualsiasi commento o suggerimento. Ecco il listone:

consiglieri regionali indennità, accanimento burocratico, appalti spese di pubblicazione, auto blu, bilanci spese di pubblicazione, bilinguismo, casinò (reset?), comparazione tra settori incarichi livelli emolumenti, comuni organi, comuni costi, comuni assessori quali e quanti, comunicazione interna, comunicazione ansa, comunicazione pubblicità o redazionali, comunicazione stampa e tv, comunità montane costi e utilità, consiglieri regionali fringe benefits, consiglieri regionali numero, consulenti da banco e fascia c (carrefour), consulenti numero, consulenti tariffe ordini, consulta femminile e organi di parità, coordinatori numero, costi delle non decisioni, dirigenti numero, dirigenti premi quali e su quali obiettivi e con quali meccanismi, doppie pensioni, federalismo locale con meccanismi di premio punizione elettorale, finanziamento ai gruppi, gettoni minutaggio minimo, gettoni trattamento sostituzioni, house organs, indennità agganci automatici tra settori pubblici, istituzioni inutili, teleconferenze, nomine raggruppamento, nomine specializzazione, lavori pubblici costi dei ritardi e chi paga, municipalizzate se quali quante, parlamentari indennità, parlamentari fringe benefits e quant'altro, procedure inutili, pubblico santo privato ladro, razionalizzazione comuni, resto d'Italia confronti, sindacalisti distacco, sindacalisti numero, sindacati costi, partecipate indennità amministratori, stipendi pubblici e sistemi di stipendi, terzo settore fu vero volontariato...
...e finché ce n'è!
Integrate, please.

2 commenti:

  1. bruno courthoud6 agosto 2007 20:43

    ci vorrebbe una buona bonifica ambientale, sia in campo politico, che politico-amministrativo, che politico-sindacale. Dubito che la classe politica sia in grado di proporci qualcosa che non sia fumo negli occhi e poco più di parole al vento: non è riuscita e non riesce a farlo in campo politico-amministrativo (l'apparato burocratico) con una seria riforma, laddove cioè sembrerebbe che i suoi interessi siano minori (ma è proprio così?, figuriamoci pertanto se riuscirà a fare qualcosa di serio laddove ha interessi diretti ben maggiori. Probabilmente è un'altro di quei campi in cui occorrerebbe l'intervento diretto del cittadino, in modo da supplire all'inefficienza della classe politica.

    RispondiElimina
  2. bruno courthoud10 agosto 2007 22:11

    aggiungo: sondaggi (Piepoli) a benedizione dell'operato della Giunta (o del suo Presidente)? Vedasi ultimo sondaggio euroregione.

    RispondiElimina