PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

12 aprile 2007

guerra e pace

Al gr1 di stamane commenti sull'imminente processo a Roma sulla sciagurata vicenda dell'uccisione di Nicola Calipari dopo il salvataggio di Giuliana Sgrena in Iraq. Di Mario Lozano ripresi alcuni passaggi dell'intervista andata in onda ieri sera, alla giornalista de Il Manifesto invece l'onore di intervenire direttamente.
Dopo aver dato del bugiardo su tutta la linea a Lozano, la Sgrena conclude concedendo un'unica giustificazione: "...sappiamo che i soldati in Iraq sono terrorizzati, molti però hanno saputo ribellarsi."
Chi, quali? Che la ribellione dei soldati sia proibita solo in guerra, ma meriti una medaglia in tempo di pace? E in quale tipo di pace?
Sulla scacchiera delle guerre "regionali" ci sono oggi in giro molti Chamberlain, più d'un Von Ribbentrop e troppe Monaco. Ma un solo, grande casino.

1 commento:

  1. sempre e solo...

    LUOGHI COMUNI.

    eddy lascia stare...

    RispondiElimina