PRENDRE PARTOUT
METTRE CHEZ-NOUS
____________

1 febbraio 2012

evviva!

Oggi è il 67° anniversario del riconoscimento del diritto di voto alle donne in Italia.

9 commenti:

  1. Non mi pare abbia portato un gran bene...

    RispondiElimina
  2. Sono convinto che senza staremmo peggio...

    RispondiElimina
  3. La cosa importante è nn diventare gli zerbini delle proprie mogli soltanto per assecondare le loro paturnie o il loro smisurato ego (nn Perron).

    RispondiElimina
  4. Il voto alle donne è un evidente segnale della civiltà di un popolo. Non si deve essere zerbini di nessuno, né padroni di nessuno.

    RispondiElimina
  5. Nel modo più assoluto...
    Direi che, se il commento precedente celava più reconditi significati, erano troppo reconditi. Se invece era in chiaro, lo considero di cattivo gusto e c'est tout.

    RispondiElimina
  6. i significati reconditi di quel commento sono evidenti: il voto è stato riconosciuto per effetto della voragine creata con il Concilio di Trento, a seguito del quale le donne hanno l'anima. Non mi è tuttavia chiaro se - da quel momento - noi maschi ce l'abbiamo ancora (l'anima, perchè purtroppo il diritto di voto non ce l'ha tolto nessuno). Per me, comunque, non c'è problema: io (l'anima) non l'ho mai avuta. Poi, dopo Trento e dopo il voto, è stato Abatantuono in "Attila, flagello di Dio" a sollevare un dubbio in realtà preordinato alle precedenti concessioni: "le donne hanno le idee?". Di nuovo, mi domando se il quesito non sia ancora più appropriato se indirizzato a Gasparri o Di Pietro.

    RispondiElimina
  7. finalmente tutto è chiaro...

    RispondiElimina
  8. Ammichele, quella dell'anima delle donne solo dal Concilio di Trento è una bufala (diffusissima , ma sempre bufala rimane)!
    La Chiesa (cristiana prima e cattolica poi)ha santificato, battezzato e comunicato donne su donne, fin dagli albori...
    ...tutta colpa del fatto che passando dal latino al volgare abbiamo riunito due vocaboli in uno solo: perdendo la distinzione tra vir (uomo maschio) e homo (uomo specie).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....e io che credevo che il Concilio di Trento fosse stato più magnanimo di quello di Bolzano.
      Va be', pazienza; ma almeno adesso, anime e voti a prescindere, non potremmo passare dal volgare al latino?

      Elimina